Archivio rivista

ArteMedica n.32

N32_AnteprimaCari lettori,
dopo l’incontro ad Artemedica fra il dott. Enzo Soresi e il dott. Sergio Francardo, ci sembra importante tenere aperta una simile dimensione che risponde a un’esigenza di carattere attuale e che è molto sentita da tante persone. In quest’ottica abbiamo dato seguito allo stesso argomento, con la speranza di aumentare il numero degli abbonati grazie anche al vostro aiuto. Fra le diverse tipologie di sostegno, troverete infatti alcune proposte più articolate, come per esempio, oltre a diventare voi stessi abbonati, potete regalare a un amico un abbonamento. Potrebbe essere un regalo per Natale … che dura tutto l’anno!
Continua a leggere

Lascia un commento

Categorie rivista

ArteMedica n.30

N30_AnteprimaTorniamo sul terribile tema del mercato degli organi per trapianti di cui sono principali vittime i Falun Gong in Cina. Non abbiamo il diritto di non voler vedere il male, anche quello che non ci tocca direttamente. È come una legge che vale per tutti, perché è universale. Opporre resistenza sviluppa forze; girarsi per non vedere ci fa diventare dei deboli. Resistere vuol dire affrontare difficoltà, senza questa lotta non c’è crescita. Nell’articolo “Il compito dell’uomo” abbiamo tentato di affrontare l’origine del male, ma è un’impresa immane. Un supporto dei nostri lettori sarebbe auspicabile!

Continua a leggere

Lascia un commento

Categorie rivista

Rivista: il numero 29

Artemedica29_copertina_Layout 1Il numero 29 della nostra rivista è un numero speciale, dedicato alla mostra “Rudolf Steiner. L’alchimia del quotidiano” allestita al Mart di Rovereto dal 9 febbraio al 2 giugno 2013.
Gli altri argomenti:
La terra geme 
Un ricordo vivo e intenso di Gianni Catellani a qusi un anno dalla sua morte.
Il cortometraggio realizzato da Anffas Intervista a Umberto Lucarelli sul suo lavoro con il gruppo del Corso di Cinema Teatro e Comunicazione “educare alla diversità”.
Spiritualità e salute Continua l’approfondimento sul rapporto fra spiritualità e salute. In questo numero si tratta di patologie cardiache e respiratorie in relazione con il sentimento della paura.
Raccolta forzara di organi Da un media internazionale è riportato un articolo che tratta della raccolta forzata di organi in Cina tra i seguaci del Falun Gong.
C’è chi veglia e chi può dormire Il sonno e le sue fasi alla luce dell’indagine scientifico-spirituale.
Morire accompagnati L’importanza di avere qualcuno accanto negli ultimi istanti di vita, qualcuno in grado di accompagnare attraverso la soglia.
Essere o divenire umani? Il tema affascinante e controverso delle origine biologiche dell’essere umano, attraverso l’analisi dei reperti fossili, gli studi di linguistica, la genetica molecolare.
La dispepsia Indicazioni sintetiche per riconoscere la dispepsia e curarla nel modo più appropriato secondo i propri sintomi.

Sfoglia alcuni articoli
Abbonati alla rivista

Lascia un commento

Categorie novità, rivista

Rivista Artemedica: il numero 28

Artemedica28_Layout 1Il ricordo e l’oblio e il loro significato per l’evoluzione soprattutto nella vecchiaia.
I cento anni dell’euritmia Un’analisi sulla storia di questa Arte e un tracciato delle sue linee evolutive.
Il linguaggio ermetico degli organi Il linguaggio degli organi in relazione alla malattia.
Sperimentare il mondo attraverso i sensi Una vecchiaia serena e vitale è anche frutto di un’infanzia libera e ricca di senso.
La paura diventa coraggio Uno sguardo della psicoterapia ampliato in senso antroposofico attraverso la lettura della fiaba dei fratelli Grimm “Dognipelo”.
Kaspar Hauser il fanciullo d’Europa La vita e la misteriosa morte di Kaspar Hauser lette attraverso lo sguardo della Scienza dello Spirito.
Le mie parole agli esseri umani Il discorso del medico tedesco che agli inizi del secolo scorso decise di aprire un ospedale nell’Africa equatoriale.
Ambiente made in China In quali termini la Cina si avvia verso uno sviluppo vincolato alla protezione ambientale.
Sangiorgio il drago: sull’impervio sentiero dell’autonomia Recensione e analisi del libro di Umberto Lucarelli “Sangiorgio il drago”.
I bagni in dispersione oleosa: una porta d’accesso al sistema immunitario Scopo ed effetti del bagno in dispersione oleosa.
Della relazione fra il linguaggio, la parola e l’ascolto Il significato del parlare e dell’ascoltare e la pratica dell’Arte della Parola.

Sfoglia alcuni articoli
Abbonati alla rivista

Lascia un commento

Categorie novità, rivista

il numero 27 della rivista è in arrivo

Il numero 27, autunno 2012

Il cielo è caduto L’azione del mondo eterico sulla terra, vista sempre di più nella sua interazione con le forze del cosmo.
Amiche api L’importanza delle api per l’uomo e l’ambiente e il loro significato simbolico.
Medicina antroposofica fra tradizione e modernità Con l’aiuto di esperti nel campo delle medicine complementari, si evidenzia il contributo che la conoscenza antroposofica dell’uomo può offrire alla comprensione delle metodiche intuitive tramandate dalle culture tradizionali, così come di quelle derivate dalle  scoperte empiriche della moderna ricerca scientifica.
Una via lunga verso la libertà Aung San Suu Kyi, la vita e l’esperienza di una donna paziente, tenace e coraggiosa in lotta per la libertà del suo popolo.
Perché una banca non deve per forza crescere Esistono banche che non operano nel mercato finanziario, ma decidono di operare solo nell’economia reale per il benessere e l’equilibrio globale.
Il bambino diviso – Quando il papà esce di casa Quando i genitori si separano anche la vita dei figli ne viene sconvolta. Il racconto di un’esperienza traumatica porta alla luce diverse possibilità.
Menopausa, ovvero  “una fable convenue” La  menopausa è ormai considerata una “malattia”, e pochi si preoccupano di guardare alla parte spirituale di questa fase della vita della donna.
La salute come processo di guarigione L’uomo ha spesso disturbi vaghi e aspecifici che sono sintomo di un bisogno di guarigione generale, che comprende  salute fisica, salute mentale e salute sociale.
Antroposofia e protezione dell’animale Uomo e animale fratelli nell’evoluzione (II parte).
Life Mental Fitness ginnastica per la mente Il benessere psico-fisico e i successi personali dipendono, in larga parte, dalla capacità che si ha di pensare, ideare, programmare e agire.

Sfoglia alcuni articoli
Abbonati alla rivista

Lascia un commento

Categorie novità, rivista

Artemedica: il nuovo numero

È uscito il nuovo numero della rivista-estate 2012.

Chi è l’autore del Vangelo di Giovanni? La II parte della conferenza di Giovanni Prouse ispirate all’opera di Emil Bock
Un grande sogno: l’esempio di tre donne generose Un modello di come la cultura steineriana può penetrare nel tessuto ssociale di diverse realtà e a diverse latitudini
Antroposofia e protezione dell’animale Uomo e animale fratelli nell’evoluzione
Il parco agricolo sud Milano Un parco alle porte di Milano che deve essere tutelato per il benessere e la salute dei suoi abitanti e cittadini
Fine o nuovo inizio? Dal QF di prossima pubblicazione, una riflessione attuale per meglio comprendere i segni già visibili del cambiamento dell’umanità in cammino
Cantare la propria melodia esistenziale Intervista a Volker Fintelmann sulle diverse strade per guarire il cancro
Per me la medicina integrativa inizia laddove esiste una volontà comune Da un’iniziativa promossa dagli studenti, una “accademia estiva per la medicina integrativa” all’università di Witten Herdecke
La via dell’anima dopo la morte Attraverso il cielo stellato Un pensiero dalla comunità dei Cristiani

Sfoglia alcuni articoli
Abbonati alla rivista

Lascia un commento

Categorie novità, rivista

ArteMedica n.24

N24_anteprimaIn Editrice Novalis c’è un gruppo di persone che si dedica con grande impegno a dare alla Newsletter Artemedica un carattere divulgativo della cultura  antroposofica, fondata sì sul pensiero di Steiner, ma in quanto energia in movimento. Energiache sta alla base di una fiducia e un coraggio incrollabili per sostenere le prove con le quali ci dobbiamo confrontare quotidianamente, perché convinti che la nostra fiducia sia parte essenziale del successo finale di tutta l’Opera.
Continua a leggere

Lascia un commento

Categorie rivista

ArteMedica n.21

La nascita: un gesto naturale - Dallo Steinerianismo all'AntroposofiaSi parla molto della morte e del postmortem, più raramente ci si interessa del
prenatale.
La ricorrenza della nascita di Steiner, con il congresso che si svolgerà all’Università di Bologna, ha un po’ oscurato il vero focus di questa Newsletter che è dedicato al parto e alla nascita, o più specificatamente, al modo di entrare
nella vita.
Sempre di più il passaggio dalla vita prenatale a quella sulla Terra avviene  attraverso il taglio cesareo, una pratica che dovrebbe essere considerata eccezionale, ma che è diventata una prassi per aggirare il canale naturale con la scusa di modernizzare, facilitare e rendere il parto meno cruento. Sono argomenti che hanno un forte impatto sulle donne ma anche sugli uomini: la paura delle doglie, delle eventuali complicanze… Poi c’è un aspetto estetico che urta spesso gli uomini e, “last but not least” vi è spesso connessa una questione economica.

Continua a leggere

Lascia un commento

Categorie rivista

ArteMedica n.14

N14_anteprimaOgni anno in primavera e in estate si ripete questa sorta di miracolo, di magia che ci offre la natura con la sua lussureggiante fioritura quale simbolo del ritorno alla vita. In questo momento dell’anno il pensiero della morte ci dovrebbe apparire estraneo, fuori luogo.
Eppure ricordi ed esperienze presenti fra vivi e defunti sembrano intrecciarsi più che mai. Molte persone che si avvicinano alla fine del loro percorso sulla Terra percepiscono già l’aldilà che irrompe a tratti nella loro vita terrena, come se le due sfere si toccassero. È possibile che le anime, sia quelle dei defunti che quelle dei loro amici rimasti sulla Terra, si espandano e si sfiorino maggiormente aiutate dalla fioritura estiva? Non è probabilmente un caso se ai morti piacciono i fiori. Può essere che la fioritura dilati l’anima dei defunti ma anche quella dei vivi? Dal calendario dell’anima di Rudolf Steiner ci viene incontro una dimensione di spazio-tempo modificata in estate rispetto all’inverno. Un fenomeno di dilatazione rende l’anima più ricettiva e aperta ad una percezione più ampia.

Continua a leggere

Lascia un commento

Categorie rivista